Detrazione al 50%

Data: 23 Maggio 2012

Sale al 50% la detrazione fiscale per le ristrutturazioni edilizie

Innalzamento dal 36% al 50% della detrazione fiscale per gli interventi di ristrutturazione edilizia e aumento da 48.000 a 96.000 euro del tetto di spesa agevolabile per ciascuna unità immobiliare.

La proposta è contenuta nella bozza del "Provvedimento di urgenza in materia di infrastrutture e trasporti" messo a punto dal Ministero delle Infrastrutture, che il Governo dovrebbe inserire nel Decreto Incentivi di prossima emanazione.
 
Il provvedimento, si legge nella relazione, mira a favorire gli interventi di ristrutturazione edilizia e, di conseguenza, la ripresa del mercato delle costruzioni, che da sempre rappresenta uno dei comparti produttivi più importanti per la crescita del PIL nazionale.

L’articolo 12 della bozza di decreto prevede, infatti, la modifica dell’articolo 16-bis, comma 1 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (DPR 917/1986), come segue: “Dall’imposta lorda si detrae un importo pari al 50 per cento delle spese documentate, fino ad un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 96.000 euro”.
 
Restano confermati la ripartizione della detrazione in 10 quote annuali, gli interventi agevolabili e tutte le altre condizioni per usufruire del beneficio fiscale.

Clicca per leggere l'articolo

web design / web site